Covid: Nova Coop, 10 mln a Piemonte per progetti solidarietà

Dalle Rive, emergenza si stava trasformando in bomba sociale

(ANSA) - TORINO, 03 MAR - Nova Coop ha messo a disposizione del Piemonte nel 2020 oltre 10 milioni euro per iniziative di solidarietà per far fronte all'emergenza Covid, promosse con gli enti locali, i presidi sanitari, le associazioni di volontariato e le realtà del privato sociale. Solo il progetto Buon Fine, il piano di recupero delle eccedenze alimentari, ha permesso di ridurre lo spreco e destinare prodotti perfettamente edibili a organizzazioni di volontariato per preparare pasti alle persone in stato di indigenza per un valore pari a 5,68 milioni di euro.
    "La nostra Cooperativa - commenta il presidente di Nova Coop Ernesto Dalle Rive - svolge da sempre una funzione di generatore di impatto sociale nel tessuto piemontese che parte dalla solidarietà e dall'educazione alimentare, per estendersi a molti settori: la promozione di stili di vita sani, l'educazione alla legalità, l'ambiente. La pandemia ci ha spinto a riorientare le attività per usare le nostre competenze, le nostre strutture e le persone per offrire un aiuto concreto a un'emergenza sanitaria che si stava trasformando in una bomba economica e sociale. Dalla donazione di dispositivi mobili per il colloquio a distanza nelle Rsa isolate al confezionamento delle spese solidali fatte dal nostro personale dei punti vendita. Nel secondo semestre ci siamo concentrati di più su iniziative che potessero generare impatti 'di sistema' sostenendo iniziative che potessero favorire il potere di acquisto dei consumatori e sostenere le filiere di produttori piemontesi presenti tra i nostri fornitori".
    Nova Coop ha mantenuto attive nel 2020 altre iniziative solidali come quella con Banca Etica e quella con l'Istituto di Candiolo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie