Covid:test rapidi in pronto e Rsa,15 minuti per il risultato

Tecnologia garantisce qualità risultato, non dà falsi negativi

(ANSA) - VERCELLI, 23 OTT - Individuare in 15 minuti, con uno strumento di facile utilizzo, la positività o negatività al Coronavirus in una persona. E' ciò che permettono i nuovi test rapidi che la Regione Piemonte ha consegnato, con una prima fornitura, in tutte le Asl del territorio. Nel Vercellese sono arrivate le prime 4.000 di 24.000 unità previste. Saranno distribuite nei pronto soccorso e nelle Rsa. A spiegare nel dettaglio il funzionamento del test rapido antigienico, questa mattina all'ospedale Sant'Andrea, la direttrice del laboratorio di Analisi Fulvia Milano, insieme con la responsabile del Sisp dell'Asl Vc Virginia Silano.
    Il test si compone di un bastoncino naso-faringeo, identico a quello usato per il tampone tradizionale, e di un indicatore con due voci, "Test" e "Controllo". Se lo strumento darà esito positivo, la persona verrà sottoposta al tampone nomale con diagnostica molecolare. "In un sistema miniaturizzato - ha detto Milano - c'è una tecnologia avanzata, che dà garanzia sulla qualità del risultato e non dà falsi negativi. Questo è importante perché verrà usato, nella prima fase, su fasce sensibili della popolazione". I risultati dei primi test rapidi arrivati in Asl Vercelli sono stati verificati con il tampone normale, "e con ottimi risultati" sottolineano dall'azienda.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie