Cacciatori frodo, sequestrati fucili e munizioni

La polizia provinciale è intervenuta in valle Cannobina

(ANSA) - VERBANIA, 14 AGO - Armi e munizioni sono state sequestrate dalla Polizia provinciale in Valle Cannobina, nell'entroterra del Verbano. Il sequestro è nato dalla segnalazione di alcuni residenti che denunciavano da giorni spari a ridosso dell'abitato, non riconducibili ad attività illecite nel prelievo venatorio.
    Gli uomini della polizia provinciale hanno effettuato una serie di appostamenti e identificato un uomo, risultato senza licenza di caccia e privo di porto d'armi perché già revocato in passato. Il controllo della polizia ha portato al sequestro di due armi da caccia illegalmente detenute, una delle quali clandestina, e numerose munizioni, tra le quali anche quelle adatte ad abbattere grossi ungulati. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie