La critica di Garcia: "Il Lione non ha i ritmi giusti"

Tecnico: "Contro il PSG e la Juve bisognerà cambiare registro"

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - "Contro il PSG, nella finale della Coppa di Lega francese, e contro la Juventus in Champions, non potremo permetterci questi atteggiamenti". L'ammonimento arriva da Rudi Garcia, allenatore del Lione, che ha criticato aspramente l'atteggiamento della propria squadra dopo la vittoria in amichevole (2-1) contro gli scozzesi del Celtic Glasgow.
    "Non siamo riusciti a mantenere i ritmi giusti per tutta la durata del match, abbiamo avuto una specie di crollo, eravamo come addormentati, pigri - ha aggiunto l'ex allenatore della Roma - questo non dovrà più accadere, altrimenti rischiamo di rovinare tutta una stagione".
    Il 31 luglio, il Lione contenderà al PSG, sul terreno dello Stade de France di Saint-Denis (Parigi), la Coppa di Lega francese; il 7 agosto i francesi saranno di scena a Torino contro la Juve, nel ritorno degli ottavi di Champions.
    Il campionato francese (Ligue 1) non mai più ripreso dopo il blocco a causa della pandemia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie