Vino: Consorzio Prosecco vince premio 'La Buona Italia'

Istituito da Consorzio Gavi, per lo sviluppo dell'enoturismo

(ANSA) - TORINO, 14 LUG - E' stato il Consorzio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco docg ad aggiudicarsi il premio 'La Buona Italia' istituito dal Consorzio del Gavi docg, vino bianco del Piemonte nelle terre al confine con la Liguria. Il riconoscimento, giunto alla 6/a edizione, premia le buone pratiche per promuovere e sviluppare l'enoturismo. ll consorzio veneto è risultato il più efficace, "orientato all'estero, abile nel coinvolgere sui social la community di chi ama il Prosecco docg e il suo territorio, capace di fornire informazioni chiare e coerenti".
    Premiati anche, con le Menzioni Speciali, il Consorzio Volontario di Tutela Vini Alto Adige, il Consorzio Vino Chianti Classico e il Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo.
    Con l'assegnazione dei premi è stata illustrata una ricerca sull'enoturismo commissionata dal Consorzio di Gavi all'Università Boccini, che ha analizzato le attività e le strategie attivate da 124 Consorzi di Tutela del vino italiani.
    Per la totalità, l'enoturismo costituisce un'opportunità importante per il settore vitivinicolo, nell'ottica della promozione e della diversificazione delle entrate. Una considerazione che vale sia per il mercato domestico (lo riconosce il 79% dei consorzi coinvolti nello studio) sia per i mercati esteri (77%), in primis Stati Uniti e Germania.
    Il 78% dei consorzi dichiara di promuovere già l'attività enoturistica delle aziende associate. I canali più utilizzati sono i profili social 82%), il sito internet (71%), l'attività di ufficio stampa con media, guide e influencer (&3%0, la partecipazione a eventi trade (60%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie