Fase 2: in Piemonte dal 3 giugno treni al 70%

Convogli salgono da 401 a 556 al giorno

(ANSA) - TORINO, 30 MAG - Dal 3 giugno in Piemonte circoleranno nei giorni feriali 150 treni in più, che riporteranno il servizio di Trenitalia a oltre il 70% di quello esistente prima dell'emergenza Covid-19. Il numero di treni salirà infatti da 401 a 556 al giorno. Per le linee gestite da Gtt, il potenziamento dell'offerta avverrà dall'8 giugno sulla linea SfmA e dal 14 giugno sulla linea Sfm1.
    Fra i ripristini più importanti, per la Torino-Milano viene ristabilito l'orario normale anche nei giorni festivi con l'aggiunta di 14 treni. Sulla Torino-Cuneo/Savona sono aggiunti tre treni. Sulla Torino-Genova viene completato il servizio festivo, mentre i treni di rinforzo arriveranno in seguito.
    Sul fronte del Servizio ferroviario metropolitano, la Sfm1 sarà potenziata dal 14 giugno. Per la Sfm2 vengono aggiunti il sabato feriale i treni 4200 Pinerolo 5.17 - Chivasso 6.31 e 4529 Chivasso 5.15-Pinerolo 6.41. Per la Sfm3 nei giorni feriali sono stati aggiunti 26 treni, potenziando il servizio del mattino verso Torino.
    Per la Sfm4 Torino-Bra-Alba viene completato il cadenzamento orario con l'aggiunta di 6 treni. La Sfm6 Torino-Asti passa dal servizio biorario al servizio orario con l'aggiunta di 14 treni.
    La Sfm7 Torino-Fossano passa dal servizio biorario al servizio orario con l'aggiunta di 15 treni. Altre aggiunte riguardano i treni regionali, tutte le informazioni sono reperibili online.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie