Fase 2: raccolta fondi dipendenti Nova Coop per Croce Rossa

Consegnati dal presidente Dalle Rive 62.000 euro

(ANSA) - TORINO, 28 MAG - Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa con 64 punti vendita tra Piemonte e alta Lombardia, hanno donato, su base volontaria, l'equivalente economico di un'ora di lavoro alla lotta al Covid 19 come gesto di solidarietà. La somma raccolta grazie al contributo di 2.651 lavoratori, pari al 57% della forza lavoro, è stata raddoppiata da Nova Coop, raggiungendo l'importo di 62.382 euro. L'intera somma è stata devoluta al Comitato regionale della Croce Rossa del Piemonte. L'assegno è stato simbolicamente consegnato presso l'Ipercoop di Torino, in via Livorno, dal presidente Ernesto Dalle Rive e da una rappresentanza dei dipendenti al presidente regionale della Cri Vittorio Ferrero.
    "In questi mesi difficili abbiamo avuto modo di collaborare in tutte le province piemontesi con i comitati locali della Croce Rossa in attività come la consegna delle spese a domicilio ad anziani e soggetti fragili. L'impegno dei volontari della Cri nella consegna delle sporte così come quello dei dipendenti Nova Coop nella loro preparazione all'interno dei punti vendita è un pezzetto poco visibile ma concreto della grande macchina della solidarietà e dell'assistenza", ha detto Dalle Rive. "Ringrazio Nova Coop e i suoi dipendenti. Utilizzeremo la somma per l'acquisto di dispostivi di protezione individuale, per l'aiuto alle persone colpite dall'emergenza Covid 19 sotto il profilo sociale ed economico e per il potenziamento delle nostre strutture, quindi acquisto di materiali e mezzi che serviranno ad aumentare la nostra capacità di intervento in caso di emergenza", ha commentato Ferrero. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie