Test sierologici da domani per 8099 piemontesi

Indagine nazionale condotta da Ministero con Istat e Regioni

(ANSA) - TORINO, 26 MAG - Sono 8099 i cittadini piemontesi che, da domani, si sottoporranno ai test sierologici, nell'ambito dell'indagine promossa dal ministero della Salute in collaborazione con l'Istat, le Regioni, le Province Autonome e la Croce Rossa Italiana. In tutta Italia è coinvolto un campione di 150 mila persone, di tutte le età, scelte in modo casuale.
    Lo studio ha lo scopo di "determinare l'estensione e la prevalenza dell'infezione nella popolazione generale, individuare la proporzione di persone nella popolazione che ha sviluppato una risposta di anticorpi e delineare le differenze di siero-prevalenza tra le varie fasce di età, di localizzazione territoriale e di professione, così da meglio comprendere le caratteristiche epidemiologiche e la patogenesi del virus".
    I campioni di sangue saranno successivamente processati dai quattro laboratori regionali individuati per l'indagine.
    Se il test sierologico risulterà positivo, cioè rileverà la presenza di anticorpi specifici, il risultato verrà notificato immediatamente al medico di Medicina Generale/pediatra di Libera Scelta e alla Azienda Sanitaria competente che provvederà al temporaneo isolamento domiciliare e a effettuare un tampone nasofaringeo.
    In caso di positività al tampone nasofaringeo, la persone verrà presa in carico come caso confermato e continuerà l'isolamento; in caso contrario terminerà l'isolamento domiciliare. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie