Unione Industriale Torino, manager Rosso si candida a guida

Contenderà carica a Marsiaj. 'A Torino serve gioco squadra'

(ANSA) - TORINO, 12 MAG - "Ho maturato la decisione di candidarmi mosso dalla semplice, ma per me decisiva ambizione di portare un contributo di idee in un'associazione, chiamata, come tutte le rappresentanze di categoria, a immaginare un nuovo orizzonte per l'Italia". Così Enrico Maria Rosso, amministratore delegato della HT&L Fitting Italia, azienda che opera nell'assemblaggio dei pneumatici auto, spiega la sua candidatura alla presidenza del'Unione Industriale di Torino. Contenderà la carica a Giorgio Marsiaj, attuale presidente dell'Amma.
    "A Torino e al Piemonte serve un gioco di squadra, occorrono motivazioni nuove per affrontare un tornante impegnativo della lunga e confusa stagione del globalismo, troppo spesso esaltato nella sola sua dimensione ideologica mentre oggi si impone una riflessione più pratica e correzioni indispensabili", sottolinea Rosso.
    "Non sono candidato contro qualcuno - spiega - e il dottor Marsiaj ha la mia considerazione e la mia stima. Sono persuaso che il ruolo dell'impresa, nella stagione scandita dalla pandemia, debba ritrovare una centralità sociale, abbandonare ogni forma di collateralismo con la politica locale e nazionale per riguadagnare una piena autonomia insieme a una rigorosa interlocuzione con le altre rappresentanze. Indietro non si torna, ma guardare avanti significa cercare nuovi paradigmi.
    L'Unione deve diventare la 'casa dell'impresa', con radici solide nel territorio, costruire sinergie con tutti i soggetti istituzionali e le associazioni di rappresentanza e i portatori di interessi diffusi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie