Cirio, 'Riparti Piemonte' avrà tempi strettissimi

"Entro metà maggio l'approvazione definitiva"

(ANSA) - TORINO, 04 MAG - "Tutte le misure previste dal piano da oltre 800 milioni per far ripartire il Piemonte sono già state attivate o sono in via di assegnazione con bonus o bandi previsti fra maggio e giugno. Per noi contano molto i tempi, sui quali ci giochiamo la sopravvivenza delle nostre imprese e di tutto il sistema Piemonte". Così il governatore Alberto Cirio, illustrando il provvedimento approvato oggi dalla sua Giunta.
    "Il cronoprogramma - rimarca Cirio - prevede l'approvazione definitiva entro metà maggio. C'è la disponibilità man mano che approviamo pezzi del piano a stralciarli per iniziare subito a mettere in campo le relative misure. Per esempio gli 88 milioni del Bonus Piemonte, appena avuto via libera consiglio li accrediteremo sui conti correnti dei beneficiari. Lavoreremo tutti i giorni fino al 15 maggio, domeniche comprese, per questo obiettivo".
    "Siamo orgogliosi di questo piano - aggiunge Cirio - perché mette soldi nuovi, non spreca quelli vecchi e usa al meglio le risorse che ci sono". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie