Ronaldo, accuse stupro imbarazzanti

Giocano con dignità, dura per famiglia. Giorgina è parte di me

(ANSA) - TORINO, 16 SET - "Le accuse di stupro mi hanno fatto sentire male. Ero in imbarazzo per i miei figli". Cristiano Ronaldo parla del caso Mayorga nell'anticipazione dell'intervista che andrà in onda domani a Good Morning Britain.
    "Giocano con la tua dignità - racconta CR7 -. É dura perché hai una famiglia, una fidanzata, dei figli. Quella sera ero in salotto con la mia fidanzata e stavamo guardando la tv, quando hanno iniziato a parlare di me e delle accuse di stupro. Ho sentito i miei figli scendere le scale, e ho cambiato canale perché ero in imbarazzo. Ho cambiato per non fargli sentire cosa dicevano del padre e di una questione davvero brutta".
    Il campione portoghese della Juventus si illumina, invece, quando parla della fidanzata Giorgina. "E' parte di me, mi aiuta molto - dice - le ho aperto il cuore e lei mi ha aperto il suo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere