Opere Piemonte, Cirio vede Toninelli

Governatore, d'ora in poi sarà la Regione a indicare le priorità

(ANSA) - TORINO, 17 LUG - Vertice sul dossier delle infrastrutture strategiche del Piemonte, al Ministero dei Trasporti, fra il presidente della Regione Alberto Cirio e il ministro Danilo Toninelli. "È stato un vertice molto positivo.
    Torniamo a casa con risposte puntuali su tutto e con un programma di azioni concrete e chiare", dice Cirio, che annuncia "un nuovo metodo di lavoro: non saranno più il Ministero e l'Anas a decidere quali opere finanziare in Piemonte, ma spetterà alla Regione con il territorio indicare le priorità".
    "Il Ministero ha, infatti, riconosciuto alla Regione - prosegue Cirio - un ruolo attivo nel definire l'aggiornamento del contratto di programma Anas 2016-2020 e nella delicata trattativa del rinnovo delle concessioni autostradali in scadenza. Sono quelle le sedi in cui potremo contrattare e far finanziare le opere strategiche per il futuro del Piemonte".
    All'incontro era presente anche l'assessore a Infrastrutture e Trasporti della Regione Piemonte, Marco Gabusi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere