Papa: famiglie chiuse vivano con amore

Messa a Santa Marta per le sofferenze causate dal coronavirus

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 16 MAR - Il Papa continua a pregare per i malati a causa della pandemia ma anche per tutti gli altri che vedono la loro vita cambiata in questa situazione.
    Oggi il pensiero è stato per le famiglie. "Continuiamo a pregare per gli ammalati - ha detto Papa Francesco nell'introduzione della messa a Santa Marta -. Penso alle famiglie chiuse. I bambini non vanno a scuola, forse i genitori non possono uscire, alcuni sono in quarantena. Il Signore li aiuti a scoprire nuovi modi, nuove espressioni di amore, di convivenza, in questa situazione nuova. E' un'occasione bella per ritrovare i begli affetti con la creatività nelle famiglie". "Preghiamo - ha concluso il Papa - perché i rapporti nelle famiglie in questo momento fioriscano sempre per il bene".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie