Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Cop28, una ventina di Paesi vuole triplicare il nucleare

Cop28, una ventina di Paesi vuole triplicare il nucleare

Al 2050 rispetto al 2020

02 dicembre, 12:36

(ANSA-AFP) - DUBAI, 02 DIC - Una ventina di Paesi tra cui Stati Uniti, Francia ed Emirati Arabi Uniti hanno chiesto, in una dichiarazione congiunta alla Cop28, di triplicare le capacità energetiche nucleari nel mondo entro il 2050, rispetto al 2020, per ridurre la dipendenza dal carbone e dal gas, la principale sfida di questo vertice. L'annuncio è stato fatto da John Kerry, inviato americano per il clima, a Dubai, insieme a diversi leader tra cui il presidente francese Emmanuel Macron e il primo ministro belga Alexander de Croo. Cina e Russia, oggi i principali costruttori di centrali nucleari nel mondo, non sono tra i firmatari.
    Tra gli altri Paesi che hanno sottoscritto la dichiarazione figurano Gran Bretagna, Bulgaria, Canada, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Ungheria, Corea del Sud, Moldavia, Mongolia, Marocco, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ucraina ed Emirati Arabi Uniti. (ANSA-AFP).
   

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati