Servizio 118 spiaggia, Facciolla 'servizio tagliato'

Consigliere preoccupato. Litorale resta sguarnito

(ANSA) - TERMOLI, 01 LUG - "Il servizio 118 sulla spiaggia, lo scorso anno effettuato con un'ambulanza che stazionava a Campomarino Lido, quest'anno non è previsto". Così il consigliere regionale e segretario del Pd Molise Vittorino Facciolla, oggi a Termoli, nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte Maria Concetta Chimisso e Oscar Scurti.
    Facciolla annuncia una diffida all'Asrem che sarà inviata anche presso la Procura della Repubblica di Larino e Campobasso. "In 40 giorni, la scorsa estate, quell'ambulanza ha effettuato 240 interventi, la maggior parte dei quali su Termoli - ha proseguito Facciolla - Evidentemente i nostri interlocutori politici, istituzionali e la rappresentanza dell'Asrem non leggono neppure i loro atti, faccio riferimento alla determina dirigenziale di marzo 2018 che vuole a Termoli, oltre a un'ambulanza del 118, un'auto medicalizzata e un'ambulanza di tipo B che prevede la presenza di soccorritori e infermieri specializzati nelle attività di pronto intervento. Questa non c'è. Ci troviamo di fronte a un territorio che non reclama, resta supino rispetto a un servizio che viene tagliato".
    Per il consigliere regionale la questione ancora più grave è che "non si dà attuazione all'atto aziendale che prevede il servizio. Vogliamo anche dire che l'ambulanza del 118 oggi è prestata specialmente per le attività di Covid e che va sistematicamente a Campobasso. La Tac dell'ospedale di Termoli è spesso rotta, di fatto il servizio è totalmente scoperto. Lo scorso anno avevamo due ambulanze del 118, una su Termoli e una su Campomarino Lido che servivano il litorale, quest'anno neppure una, perché quella esistente è per malati Covid".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie