• Covid-19: Campobasso, allarme per cluster in comunità Rom

Covid-19: Campobasso, allarme per cluster in comunità Rom

60 positivi, sindaco chiede riunione Comitato sicurezza

(ANSA) - CAMPOBASSO, 10 MAG - Assume aspetti preoccupanti il cluster che sta interessando la comunità Rom di Campobasso all'interno della quale in circa 48 ore si sono registrati 60 casi positivi al Covid-19 e non se ne escludono altri. La situazione viene costantemente monitorata dalle autorità sanitarie e dalle istituzioni locali. Ieri sera il sindaco, Roberto Gravina, ha emesso una ordinanza che ha disposto un aumento dei controlli e della vigilanza al fine di scongiurare l'inosservanza dei provvedimenti imposti dalla normativa emergenziale per i soggetti sottoposti alle restrizioni domiciliari perché risultati positivi al virus o perché in attesa di essere sottoposti al test di controllo per aver avuto contatti con gli stessi. Sotto stretta osservazione anche da parte delle Forze dell'ordine, alcuni quartieri della città dove risiede la comunità. Oggi, intanto, la richiesta al Prefetto di convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Intanto il presidente della Regione, Donato Toma, nelle ultime ore ha emesso una nuova ordinanza che proroga al 17 maggio le misure restrittive stabilite nel precedente provvedimento in scadenza oggi. "Ogni ulteriore ordinanza - chiede il consigliere regionale Vittorio Nola (M5s) - deve ora essere ricondotta al Tavolo dell'Unità di crisi regionale cui invitare anche il sindaco di Campobasso, e supportata dalle analisi e dalle indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico.
    Una specifica task force al Comune di Campobasso costituirebbe un doppione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie