Rischia parto in auto, scortata da vigili in ospedale

Dopo un'ora bimba nata ad Ancona, mamma e neonata stanno bene

   Una donna di Ancona ha rischiato di partorire in auto la sua secondogenita, sull'Asse Nord-Sud ad Ancona, dopo che le si erano rotte le acque mentre si trovava nella vettura con il marito e l'altra figlioletta di 8 anni.
    Provvidenziale l'intervento, verso le 12.15, di una pattuglia della Polizia Locale a cui il marito ha chiesto aiuto.
    Gli agenti della comandante Liliana Rovaldi hanno subito scortato la vettura guidata dal marito della partoriente, fino al Pronto soccorso dell'ospedale materno-infantile Salesi dove erano presenti medici infermieri pronti ad accogliere la signora subito affidata alle cure dei sanitari. Il nascituro aveva fretta di venire alla luce: dopo nemmeno un'ora è nata una splendida bambina. Mamma e neonata stanno bene. Felice anche il papà che ha calorosamente ringraziato gli agenti della Polizia Locale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie