• Coronavirus: Mancinelli, il 31/3 ricordo concittadini che ci hanno lasciato

Coronavirus: Mancinelli, il 31/3 ricordo concittadini che ci hanno lasciato

Vedo più consapevolezza e responsabilità. Continuare così

(ANSA) - ANCONA, 27 MAR - "Sono aumentati i contagi e purtroppo anche i decessi. Ai nostri concittadini che ci hanno lasciato va il mio pensiero e credo quello di tutti noi". Lo ha detto la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, in un videomessaggio sulla sua pagina Facebook, annunciando l'adesione all'iniziativa dell'Anci del 31 marzo. "Ogni Comune esporrà la bandiera a lutto - ha spiegato - e il sindaco osserverà un minuto di silenzio davanti alla casa comunale. Si chiamo così il Municipio". "I contagi, come era prevedibile - ha detto ancora -, purtroppo continuano a crescere, lo faranno ancora per qualche giorno, poi speriamo che se continuiamo ad essere rigorosi nei nostri comportamenti che la curva cominci a calare.
    Ma anche in quel momento, che tutti auspichiamo sia il più vicino possibile, non dovremo abbassare la guardia neppure di un millimetro". Mancinelli ha esortato a non alimentare polemiche sula nuova struttura da 100 posti letto di terapia intensiva ("la scelta della sede è tecnica, non politica"), di cui comunque i reparti di Ancona hanno bisogno e ha ricordato le iniziative del Comune: il pronto intervento sociale, che risponde al numero 071 54488, i provvedimenti per sospendere le rette dei nidi e delle mense, il rinvio dei pagamenti e della prima rata della Tari. "Mi pare che siano cresciute consapevolezza e responsabilità - ha detto ancora riferendosi ai comportamenti degli anconetani, a cui in passato aveva dato degli 'irresponsabili' -, bisogna continuare così. Coraggio".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie