• Coronavirus: moglie Bocelli, Abf in prima linea per ospedali

Coronavirus: moglie Bocelli, Abf in prima linea per ospedali

Dipo sisma, Camerino chiamata a nuova emergenza

(ANSA) - ANCONA, 19 MAR - "Vogliamo essere al fianco di tutti coloro che in questo momento sono in prima linea negli ospedali a lottare per il nostro Paese e sono accanto a chi ha bisogno di cure molto speciali dopo aver contratto il coronavirus". Lo dice all'ANSA, Veronica Berti, moglie di Andrea Bocelli e vice presidente della Andrea Bocelli Foundation, impegnata nella raccolta fondi a sostegno dell'ospedale di Camerino, trasformato in un "Covid Hospital". La sfida lanciata dalla ABF è di raccogliere 100 mila euro per acquistare materiale sanitario per il nosocomio camerte. Le donazioni possono essere effettuate attraverso la piattaforma https://www.gofundme.com/f/wk67wc-abfxcamerino oppure contattando direttamente la Andrea Bocelli Foundation così da conoscere ulteriori modalità di supporto, scrivendo all'indirizzo development@andreabocellifoundation.org. "Donare - aggiunge Berti - è un senso di civiltà, fare qualcosa per gli altri è farlo a se stessi ed è con questo spirito che la Fondazione, che Andrea ha creato 9 anni fa, si muove in Italia e all'estero". "Sono 20 i progetti che abbiamo e stiamo realizzando con l'aiuto di tante famiglie e aziende"; ci sono le scuole costruite sui territori marchigiani colpiti dal sisma 2016. "Sosteniamo l'ospedale di Camerino perché una città che vive una nuova grande emergenza".
    (ANSA).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie