Abbattuto palazzo simbolo sisma Camerino

La sera del 26 ottobre 2016 ci crollò sopra campanile

Iniziato l'abbattimento del palazzo della famiglia Luzi a Camerino, a piazzale della Vittoria, edificio diventato uno dei simboli del sisma che ha colpito il Centro Italia nel 2016. La caduta del campanile della chiesa di Santa Maria in Via la sera del 26 ottobre 2016, determinò il crollo del palazzo, all'epoca abitato da studentesse. Solo per miracolo non si registrarono vittime a Camerino, dal momento che le ragazze si erano messe in salvo uscendo di casa dopo una prima scossa qualche ora prima. Le ruspe stanno lavorando per demolire la parte crollata e mettere in sicurezza quella agibile. "Un giorno che attendavamo da tempo - ha detto il sindaco Sandro Sborgia -. La sera del 26 ottobre, quel terribile crollo determinò il danneggiamento del palazzo le cui ferite sono rimaste così per tre lunghi anni. Con l'intervento di oggi si cancella una ferita e si cerca di restituire dignità e considerazione alla nostra città".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie