Nannipieri alla guida di Musicultura

Succede a Piero Cesanelli. 760 giovani artisti al concorso

(ANSA) - Sono oltre 760 i giovani artisti che hanno risposto al bando per l'iscrizione alla XXXI edizione del concorso di Musicultura, inviando due brandi a testa. Ad annunciarlo è Ezio Nannipieri, nuovo direttore artistico del Festival della canzone popolare e d'autore, dopo la prematura scomparsa di Piero Cesanelli, ideatore e cofondatore di Musicultura. "Oltre vent'anni vissuti intensamente al fianco di Piero sono stati una palestra professionale e di vita formidabili - osserva -. Sono pronto a mettermi al timone, Piero purtroppo non è più con noi, ma a bordo la sua presenza benigna è percepibile. Riprendiamo la navigazione di Musicultura, cominciando dalla massima attenzione che meritano le oltre millecinquecento canzoni affidate con fiducia al vaglio del nostro concorso". Gli artisti iscritti a Musicultura 2020, tutti autori dei brani che interpretano, provengono da ogni angolo del Paese. Lazio, Lombardia e Campania le regioni più rappresentate, poi Puglia, Emilia Romagna, Sicilia, Marche, Piemonte, Veneto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere