Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Lombardia 50 milioni per manutenzione strade provinciali

Da Lombardia 50 milioni per manutenzione strade provinciali

A.Fontana, 'garantiamo efficienza e sicurezza'

MILANO, 19 febbraio 2024, 13:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Regione Lombardia stanzia 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Lo stabilisce una delibera della giunta regionale approvata oggi. I fondi finanziano interventi programmati per il triennio 2024-2026.
    "Investiamo risorse importanti - ha evidenziato il governatore Attilio Fontana - con la finalità di garantire l'efficienza delle infrastrutture e dunque la sicurezza dei cittadini e dei mezzi che percorrono la rete stradale della Lombardia".
    In totale "finanziamo 52 interventi richiesti dalle province coprendo integralmente i costi di realizzazione - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi -.
    I cittadini, le imprese, il sistema economico-sociale della Lombardia deve poter usufruire di strade adeguatamente manutenute, sicure e funzionali".
    "La responsabilità della manutenzione delle arterie provinciali è in capo appunto alle province - conclude Terzi - ma come Regione abbiamo deciso di rinnovare il sostegno a questi enti fondamentali per la gestione del territorio. Da anni eroghiamo contributi finalizzati alla messa in sicurezza delle infrastrutture viabilistiche provinciali".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza