(ANSA) - MILANO, 11 FEB - Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all'unanimità una risoluzione che impegna la giunta di Attilio Fontana a "collaudare esperienze di blockchain applicate all'attività istituzionale di Regione Lombardia nel settore agricolo" e "per la tracciabilità dei prodotti". Il documento, tra le altre cose, prevede di evidenziare i risultati della sperimentazione della blockchain già in corso (con progetti per la filiera del latte in Valtellina e della carne a Mantova), garantire l'interoperabilità tra i dati e i sistemi di archiviazione di Regione Lombardia e le iniziative di blockchain realizzate dal sistema produttivo, incentivare l'adozione di sistemi blockchain per le filiere agricole e di favorire l'accesso da parte dei consumatori alle informazioni di origine, natura, composizione e qualità del prodotto anche attraverso l'intelligenza artificiale.
    "La blockchain ci consente di definire nuovi strumenti in grado di garantire in campo alimentare maggiore trasparenza, tracciabilità e quindi maggiori livelli di sicurezza, rafforzando così le relazioni di fiducia tra produttori, distributori e consumatori", ha detto Giovanni Malanchini (Lega), relatore della risoluzione. La blockchain inoltre "ha le potenzialità idonee a supportare la realizzazione di progetti che consentano di tutelare il "made in Lombardy", il "made in Italy" e il valore delle nostre produzioni contro il rischio di frodi e contraffazioni, e al tempo stesso introduce una significativa semplificazione burocratica".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie