Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sfruttamento della prostituzione, denunciate 4 donne a Cremona

Sfruttamento della prostituzione, denunciate 4 donne a Cremona

Annunci online e biglietti da visita, interviene la polizia

CREMONA, 17 febbraio 2024, 16:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: con queste accuse la polizia ha denunciato quattro donne di nazionalità cinese che in una palazzina in centro a Cremona, a partire dal mese di gennaio, avrebbero gestito un vasto traffico di clienti sfruttando connazionali costrette a prostituirsi. A insospettire gli investigatori della Squadra Mobile il via vai di persone in un appartamento disabitato da parecchio tempo, affittato a inizio novembre da una donna cinese. A confermare i dubbi, gli annunci online e anche i biglietti da visita consegnati in alcuni supermercati.
    I numerosi servizi di osservazione svolti dalla sezione specializzata nel contrasto all'immigrazione clandestina e allo sfruttamento della prostituzione hanno permesso di identificare decine di clienti e venerdì è scattato il blitz. Sono stati individuati i cinesi che si occupavano di organizzare logisticamente tutti i servizi, accompagnando le donne (tra i 25 e i 40 anni) in tutti i loro movimenti, oltre a preoccuparsi di tutte le loro esigenze e della gestione dell'abitazione.
    Inoltre, è stata identificata una donna di origini cinesi di 40 anni, irregolare sul territorio nazionale, che è stata espulsa. All'interno, erano presenti alcune stanze da letto indubbiamente adibite ad attività di prostituzione e sono stati sequestrati tremila euro in contanti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza