Coronavirus: in bici da Londra per padre morto

Nel Varesotto, sindaco 'da storia drammatica segnale fiducia'

(ANSA) - LONATE POZZOLO (VARESE), 13 LUG - C'e' tutto il paese di Lonate Pozzolo (Varese) pronto ad accogliere domani pomeriggio l'arrivo di Stefano Mazzucchelli, un varesotto residente a Londra, da dove è partito una settimana fa in bicicletta per rispettare una promessa fatta al padre mentre lottava contro il coronavirus. Gli aveva scritto che quando sarebbe guarito si sarebbe fatto tutta la strada dall'Inghilterra all'Italia in bici. Purtroppo il genitore è morto il primo di aprile, ma il figlio ha deciso ugualmente di rispettare la sua promessa.
    "Ci sarò anche io ad aspettarlo, la famiglia me lo ha chiesto e sono ben felice di partecipare a questo momento - ha detto il sindaco di Lonate, Nadia Rosa -. Il padre di Stefano, Carlo Mazzucchelli, è stato una delle 4 vittime che abbiamo avuto in paese per il coronavirus, ed è stato un lutto che ha colpito in modo particolare, per le modalità in cui si è consumato". Carlo Mazzucchelli avrebbe compiuto 70 anni a settembre.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie