2 giugno, a Pavia ricordo vittime Covid

Il prefetto: 'Grazie a chi ha salvato molte vite'

(ANSA) - PAVIA, 02 GIU - Il ricordo delle vittime del Covid-19 (1.224 in provincia di Pavia dall'inizio della pandemia) è stato al centro della cerimonia del 2 giugno svoltasi oggi nei giardini della Prefettura di Pavia.
    "Veniamo da un periodo difficile e molto doloroso - ha sottolineato il perfetto Rosalba Scialla - che non è ancora concluso e che ci ha provato tutti. Non possiamo non ricordare quelle immagini di dolore, tutti coloro che hanno perso la vita in una condizione di estrema solitudine, la desolazione dei familiari, e tutte le difficoltà conseguenti a questa difficilissima prova. Vorrei anche ricordare e rendere merito a tutti coloro che durante questo periodo con il loro lavoro, le loro capacità e la loro generosa disponibilità hanno consentito la cura e la salvezza di molte vite".
    Presenti alla cerimonia anche tre medici del Policlinico San Matteo che, nelle scorse settimane, sono stati protagonisti della lotta contro il virus: il prof. Raffaele Bruno, direttore di Malattie Infettive, il prof. Fausto Baldanti, direttore di Virologia, e il prof. Cesare Perotti, direttore del Servizio di immunologia e trasfusione.
    Il prefetto Scialla ha anche ringraziato le forze dell'ordine per il loro impegno durante l'emergenza Covid-19, rivolgendo un saluto affettuoso ai familiari del brigadiere dei carabinieri Calogero Anastasi (presenti alla cerimonia) , colpito dal virus e morto nei giorni scorsi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie