Fiera Milano da 100 anni vetrina del Made in Italy

Mattarella, un punto propulsivo in prospettiva della ripresa

(di Mauro Cortesi) (ANSA) - MILANO, 11 APR - Era il 12 aprile del 1920 quando, grazie all'iniziativa di otto imprenditori, nasceva a Milano la prima Fiera Campionaria, organizzata sui Bastioni di Porta Venezia, con 1200 espositori, di cui quasi un terzo stranieri.
    "E oggi, nella prospettiva della ripresa - ha scritto il Presidente della repubblica Sergio Mattarella in un messaggio inviato al presidente di Fondazione Fiera Milano Enrico Pazzali in occasione del centenario - si confermerà certamente un punto propulsivo di primaria importanza su cui l'Italia sa di poter contare".
    Fiera Milano è infatti da allora la più grande e importante vetrina mondiale del Made in Italy. Oggi è la prima fiera in Italia e la quarta al mondo per dimensione espositiva. L'ente autonomo Fiera Internazionale di Milano nasce con Regio Decreto di Vittorio Emanuele III del 1° luglio 1922 e dal 1923 la Fiera si trasferisce nell'antica Piazza delle Armi, sede della Fiera fino al trasferimento della maggior parte degli spazi espositivi nel nuovo quartiere di Rho Pero, nel 2005.
    Dopo gli anni bui del fascismo e i rilevanti danni subiti dai padiglioni durante il secondo conflitto mondiale, Fiera Milano riprende a pieno ritmo la sua crescita con la costruzione del grande Palazzo delle Nazioni (Centro Internazionale degli Scambi), sede deputata ad ospitare le delegazioni ufficiali. Nel 1946 si inaugura la Fiera Campionaria Internazionale che, con l'adesione dell'Unione Sovietica nel 1951 diventa, in piena guerra fredda, il più importante snodo commerciale tra Est e Ovest.
    Nel 1985 la Campionaria lascia il passo alla Fiera d'Aprile, che segna lo spartiacque decisivo dell'attività espositiva dalla formula della mostra Campionaria a quella delle manifestazioni settoriali specializzate, così come sono identificate oggi. Nel 1993 l'allora Sindaco di Milano Giampiero Borghini firma la convenzione per lo spostamento della Fiera nella fascia nord ovest dell'immediata periferia cittadina; è il preludio alla nascita del polo fieristico a Rho-Pero. Intanto, nel 1997, al Portello vengono inaugurati tre nuovi padiglioni che portano a 348mila metri la superficie espositiva. Due di quelli, i Padiglioni 1 e 2 sono oggi la sede dell'Ospedale realizzato per i degenti in terapia intensiva Covid 19. Dalla fine di marzo del 2005 diventa operativa la nuova sede di Rho tra le più grandi e moderne d'Europa. Contemporaneamente, sull'area urbana della Fiera sorge il MiCo - Milano Congressi, uno dei più grandi centri congressuali d'Europa che permette alla città di diventare uno dei luoghi di destinazione dei grandi congressi di livello mondiale. Fiera Milano ospita circa 200 eventi all'anno tra fiere e congressi internazionali, con circa 30.000 espositori, di cui più del 30% dall'estero e oltre 4 mln di visitatori, un'attività che produce ricadute economiche sul territorio italiano per oltre 8 miliardi di euro all'anno.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie