Gallera: 'Le altre Regioni sono indietro di 10 giorni'

Rispetto all'evoluzione del contagio. 'Sud sia accorto'

(ANSA) - MILANO, 30 MAR - Rispetto alla situazione lombarda "nelle altre Regioni sono indietro di circa 10 giorni: c'è una crescita più ampia su numeri più contenuti". Lo ha evidenziato l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, a Mattino Cinque, in merito all'andamento dei contagi da coronavirus. "Io spero che dalle altre parti, avendo avuto la fortuna di partire più tardi e vedere ciò che è successo in Lombardia siano ancora più attenti, per noi ritrovarsi in una situazione così difficile e drammatica come la nostra", ha detto Gallera.
    Anche per l'assessore, questa settimana sarà decisiva sopratutto per le regioni del Sud: "Il tema dell'isolamento e del chiudere attività, se applicato in maniera corretta, può aver evitato la nascita di focolai ampi. Noi lo vedremo, se stanno attenti e accorti riescono a prevenire ed evitare quello che accaduto in Lombardia", ha concluso. (ANSA)

 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie