Panettone sospeso per Casa Jannacci

Hanno aderito diverse pasticcerie, anche Sala sponsor iniziativa

Milano si rifà alla tradizione napoletana del caffè sospeso con un'iniziativa simile che coinvolge il suo dolce simbolo: il panettone. Arriva così in città, in occasione delle festività natalizie dal 7 al 22 dicembre, il Panettone sospeso a cui hanno aderito diverse pasticcerie milanesi, dove ci sarà la possibilità per chi lo desidera di lasciar pagato un panettone in più per i più bisognosi. Quest'anno i dolci saranno destinati a Casa Jannacci, struttura comunale per l'accoglienza temporanea delle persone senza fissa dimora. Anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha sponsorizzato l'iniziativa benefica sulle sue pagine social, facendosi ritrarre in uno scatto mentre lancia in aria un panettone. "Partecipa anche tu a Panettone Sospeso. Un panettone anche per chi non può comprarselo", ha scritto Sala.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Partecipa anche tu a @panettonesospeso. Un panettone anche per chi non può comprarselo.

Un post condiviso da Beppe Sala (@beppesala) in data:

 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa