Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Super Candreva trascina la Samp, Spezia ko

Super Candreva trascina la Samp, Spezia ko

I doriani avanti di due gol, lo Spezia reagisce in ritardo

La Sampdoria si riprende casa sua: prima vittoria al Ferraris in questo campionato. Sono tre punti pesantissimi nel derby ligure contro lo Spezia: finisce 2-1 per la squadra di D'Aversa (questa sera in tribuna per squalifica) trascinata da Antonio Candreva. I blucerchiati rialzano la testa dopo una fase difficile, adesso le sfide ravvicinate contro Atalanta e Torino non fanno paura. E il tecnico si tiene stretta la panchina doriana che poteva scricchiolare in caso di sconfitta. I ragazzi guidati da Thiago Motta hanno pagato la scarsa lucidità negli ultimi 16 metri. Ma il merito va soprattutto ad una Sampdoria che ha avuto l'approccio perfetto: squadra aggressiva e capace di imporre un ritmo alto. E poi la differenza è stata nelle giocate di Candreva che ha portato il Doria nella corsia di sorpasso. Prima la punizione dai 25 metri trova l'involontaria deviazione di Gyasi che inganna Provedel. Siamo al 14' e la Sampdoria ha la capacità di mettere pressione allo Spezia alla ricerca del raddoppio: così il 2-0 arriva poi al 36'. Dalla destra Gabbiadini si accentra e scarica per Candreva che prende la mira e fulmina il portiere spezzino sul palo più vicino. Un doppio vantaggio che permette alla squadra blucerchiata di gestire al meglio la reazione avversaria, in difesa sbagliano pochissimo gli uomini di D'Aversa. Le occasioni per gli aquilotti sono praticamente zero. Nella ripresa i boys di Thiago Motta alzano il baricentro per dare sostanza ad un gioco che non riesce a trovare lo sbocco negli ultimi sedici metri. Anche il giro di carte del mister con l'ingresso di Verde e Nzola non riesce a produrre gli effetti giusto. La Sampdoria limita i rischi, Audero deve soltanto fare i conti con l'ordinaria amministrazione ma nello stesso tempo i blucerchiati sanno mettere il turbo quando ripartono in contropiede. C'è la traversa di Bereszynski su assist del solito Candreva che potrebbe chiudere definitivamente i giochi al 30' poi all'ultimo sospiro del match il missile di Verde finisce all'incrocio dei pali: minuto numero 95', gioia solo per le statistiche. La Samp aveva già accelerato verso il traguardo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie