A Amiu 54 milioni da banche per piano rifiuti Genova

Grazie a contratto di servizio di 15 anni

Grazie al Contratto di Servizio della durata di 15 anni firmato a giugno 2020 da Amiu Genova con Città Metropolitana di Genova, l'azienda metterà in campo nel prossimo quadriennio investimenti per 90 milioni di euro per dotarsi di nuovi mezzi, impianti e strumenti tecnologici. Lo annuncia la società in una nota spiegando di avere ottenuto un prestito bancario di 54 milioni a questo scopo.
    Un pool di banche composto da Intesa Sanpaolo, UniCredit e Banco BPM ha strutturato e concesso un finanziamento per l'importo complessivo pari a 54 milioni di euro a favore di Amiu "aggiudicandosi una gara informale indetta dalla società per la scelta del contraente cui affidare i servizi finanziari relativi alla concessione del finanziamento, avente la durata di quattordici anni e volto fornire le risorse finanziarie per gli investimenti necessari per l'attuazione di quanto stabilito dal Contratto di Servizio per la Gestione Integrata dei Rifiuti Urbani nel Territorio del Bacino del Genovesato, sottoscritto in data 8 luglio 2020 con la Città Metropolitana di Genova". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie