Scontro frontale tra moto, due morti e un ferito

Incidente sull'Aurelia nel Savonese

Due persone sono morte in un incidente stradale e una terza è rimasta ferita. E' avvenuto in tarda sera sulla via Aurelia tra Laigueglia e Andora. A causare morti e ferito è stato uno scontro frontale tra due moto avvenuto all'altezza del faro di Capo Mele. La persona ferita, che era in sella a una delle due moto, è stata trasportata in codice rosso all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (Savona). Sul posto sono intervenuti l'automedica del 118 e tre ambulanze della croce bianca di Andora. Le due moto coinvolte sono un maxiscooter e uno scooter 50 di cilindrata. Secondo le prime informazioni, due persone sarebbero morte sul colpo, nell'impatto frontale, avvenuto al centro carreggiata in un piccolo rettilineo tra due curve. Sul posto anche i carabinieri di Laigueglia e Alassio e i vigili del fuoco che stanno cercando di accertare l'eventuale coinvolgimento di altri mezzi.
   Si chiamava Simone Gai e aveva 50 anni una delle vittime dell'incidente. Viveva a Laigueglia.  Gai viaggiava su un piccolo scooter mentre le altre due persone erano a bordo di un maxiscooter. L'altra persona morta è Andrea Forestieri, 40 anni, di Alassio, il ferito  è  il fratello gemello Giuseppe. L'urto e' stato talmente violento che i due scooter sono andati completamente distrutti.

La Procura di Savona ha disposto l'esame tossicologico sui corpi di Simone Gai e di Andrea Forestieri. Il fratello gemello di Forestieri, Giuseppe, non è in pericolo di vita. I carabinieri hanno stabilito che i due fratelli viaggiavano a bordo di un Kymco Dink 125, mentre Simone Gai era alla guida di uno Yamaha T-Max.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    MyWay Autostrade per l'Italia
    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie