Covid: Toti, virus penetrato in 4 quartieri Genova

Presidente, da domani misure più restrittive in quelle zone

Parte del centro storico di Genova, parte delle delegazioni più periferiche di Sampierdarena, Cornigliano e Rivarolo: sono le quattro zone di Genova a più alto indice di contagio di coronavirus, che probabilmente da domani saranno interessate dall'ordinanza restrittiva allo studio da Regione Liguria e Comune di Genova. Lo annuncia il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera in video collegato dalla sede dell'ente a Roma per fare il punto sull'emergenza Covid-19. Tra le misure che potrebbero essere inserite nell'ordinanza: la chiusura notturna dei distributori self service h.24, il divieto di vendita di alcolici in alcune tipologie di negozi, il divieto di assembramento in alcune zone individuate dal Comune di Genova.
    "Si conferma che il cluster nell'Asl 5 spezzina è stato domato, mentre l'Asl 3 genovese è indubitabilmente l'area dove il virus è penetrato e si sta espandendo con molta velocità - sottolinea Toti -. I circa trecento tamponi esaminati oggi dal centro della Commenda ci confermano con una positività di circa il 10%, che il centro storico di Genova è uno dei luoghi dove il virus circola di più". "Domani pomeriggio con il sindaco Marco Bucci prenderemo provvedimenti in aggiunta a quelli presi dal Governo su alcuni quartieri critici della città", ribadisce.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie