Tomasi,per Liguria luglio mese complesso

Se controlli fossero più diluiti impatto sarebbe minore

 "Nel lockdown abbiamo spinto più che potevamo, nonostante le difficoltà del periodo abbiamo messo in atto tutta la nostra capacità realizzativa. Se la sequenza di controlli e eventuali smontaggi delle onduline nelle gallerie fosse più dilazionata nel tempo avrebbe minori impatti sulla viabilità". Lo ha detto l'ad di Aspi Roberto Tomasi in una intervista. "Se il Mit confermasse le attuali prescrizioni temporali saremo i primi a rispettarle con rigore, in assoluta continuità con quanto in atto sulla rete di Aspi. Ma è presumibile che anche luglio sarà complesso per il nodo ligure". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie