Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. Sarri, non mi divertivo così dal primo anno a Napoli

Sarri, non mi divertivo così dal primo anno a Napoli

Milinkovic 'i tifosi? contestavano società, bello averli qui'

(ANSA) - ROMA, 05 FEB - "Non mi divertivo così dai tempi del primo anno al Napoli". Dai microfoni di Dazn, Maurizio Sarri smorza le polemiche del dopo-mercato in casa Lazio e di chi dice che il suo rapporto con il presidente Lotito sia già in crisi.
    "Il mercato è chiuso, i ragazzi sono questi e sono in crescita da un paio di mesi - sottolinea il tecnico dei biancocelesti -.
    Io mi diverto nelle settimane durante gli allenamenti anche se nelle prossime si torna a giocare ogni tre giorni, ci sono tante gare e tutto sarà più difficile". E' un concetto, questo, che Sarri ribadisce anche a Sky Sport: "non penso che sia un caso - dice - che la Lazio giochi così bene quando non ha le gare infrasettimanali. Di sicuro abbiamo pagato qualcosa: noi spesso giochiamo la terza gara a meno di 70 ore dalla sfida precedente". Una battuta su Immobile, a segno anche questa sera: "abbiamo un attaccante che da cinque stagioni fa 30 gol a campionato e dobbiamo rispettare le sue qualità. Quando attacchiamo gli spazi dobbiamo farlo bene così".
    Per Sergej Milinkovic Savic "era molto importante vincere oggi. Avevamo vinto anche all'andata e così abbiamo gli scontri diretti a favore. Non abbiamo iniziato bene l'anno con Inter, Empoli e Atalanta. Questa vittoria ci aiuta. Pace fatta con i tifosi? I tifosi non avevano niente con noi, ma con la società.
    È stato bello averli oggi insieme a noi e spero di vederli sempre perché ci danno una grande mano. La squadra ha ascoltato il Sergente (suo soprannome ndr)? Si, sempre". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie