• Covid:Lazio,vaccino anti influenza somministrato in farmacia

Covid:Lazio,vaccino anti influenza somministrato in farmacia

Richiesta nulla osta al Cts, 'ampliare offerta per pandemia'

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Valutare la somministrazione del vaccino antifluenzale in farmacia. E' quanto chiede la regione Lazio al Cts 'considerata la straordinarieta' della campagna di quest'anno che coincide con la pandemia della Sars CoV-2'.
    'Abbiamo chiesto di ampliare la rete di offerta anche attraverso l'utilizzo dei drive-in regionali e della rete delle farmacie come progetto sperimentale - spiega l'assessore alla sanita' della Regione Lazio, Alessio D'Amato- A questo scopo potrebbero essere circa 400 le farmacie del Lazio ad aderire al progetto 'vaccinazioni in farmacia'. Abbiamo chiesto al CTS un nullaosta alla possibilita' che la somministrazione delle vaccinazioni avvenga ad opera e sotto la responsabilita' di un operatore sanitario opportunamente formato. Altri Paesi consentono di somministrare la vaccinazione in farmacia tra i quali Francia, Germania e Regno Unito. In questa fase e' necessario ampliare il piu' possibile la rete di offerta. Il Lazio e' pronto a fare la sua parte e chiediamo che ci sia la massima cooperazione'.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie