• Dà in escandescenza e aggredisce poliziotto, arrestato

Dà in escandescenza e aggredisce poliziotto, arrestato

A Roma. 36enne ad agente, "Ti ammazzo con le mie mani"

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - Ha dato in escandescenza rompendo prima una bottiglia di vetro in un cortile, poi aggredendo un poliziotto. Per questo un 36enne è stato arrestato ieri dalla polizia per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E' accaduto nella tarda serata in via degli Ausoni a San Lorenzo. All'arrivo degli agenti, dopo una segnalazione al 112, l'uomo si è scagliato contro di loro. In particolare il 36enne ha aggredito un poliziotto dicendo: "Ti ammazzo con le mie mani. Ti faccio fuori". Ha poi cercato di scappare verso un'esercizio commerciale, ma è stato bloccato. Portato nell'auto di servizio ha preso a pugni il vetro. Per sedarlo si è ricorso anche all'utilizzo dello spray urticante. Il poliziotto ferito è stato refertato in ospedale con 10 giorni di prognosi per contusioni varie. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie