Violenta e rapina prostitute, arrestato

Vicino Roma. Tre i casi accertati, incastrato dal Dna

(ANSA) - ROMA, 19 SET - Arrivava con la sua auto in strade della Capitale note per la presenza di prostitute, le invitava a salire a bordo e le portava in aree isolate fuori città, così le violentava, le rapinava abbandonandole infine nelle campagne di Tivoli. Ma l'uomo, un 42enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Campagnano di Roma. E' accusato di violenza sessuale e rapina nei confronti di tre donne. Le aggressioni si sono verificate fra i 2016 e il 2019. A lui i militari sono arrivati grazie alla testimonianza di due vittime: una lo ha anche fotografato. L'uomo è stato 'incastrato' dal Dna.
    L'attività investigativa, coordinata dalla Procura di Tivoli, è stata avviata nei primi giorni del 2019 quando una pattuglia dei carabinieri ha soccorso una donna romena trovata in stato di shock in un'area rurale del comune di Campagnano di Roma. "Ci auguriamo che l'esempio delle donne che hanno denunciato venga seguito da altre che hanno subìto analoghe violenze", è l'appello del procuratore di Tivoli, Francesco Menditto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma