Federalbergi, niente plastica in hotel

Firmata intesa. Roscioli,"ma degrado città conosciuto nel mondo"

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - "Roma parte per prima in Italia, con i suoi alberghi, nel restituire il rispetto che merita all'ambiente". Lo ha detto il presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli citando i molti hotel che hanno già aderito fattivamente all'accordo siglato dalla Presidente di Wwf Italia Donatella Bianchi e dallo stesso Roscioli, nel suo ruolo di Vicepresidente vicario di Federalberghi Nazionale, che prevede di eliminare l'uso della plastica negli hotel. "E' l'inizio di un processo che dovrà condurre, oltre che alla riduzione dei consumi, all'eliminazione della plastica monouso e quella non necessaria negli hotel del nostro Paese", spiega una nota di Federalberghi Roma. "Risentiamo - ricorda - in termini di redditività dei danni derivanti dall'insufficiente attenzione prestata dalla gestione amministrativa al peso dell'abusivismo ricettivo sul decadimento del tessuto sociale e a un degrado ambientale della città ormai purtroppo conosciuto in tutto il mondo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma