Politiche attive del lavoro, l'importanza della filiera Tlc

Di Raimondo (Asstel): "Formazione è strumento strategico"

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 16 LUG - "La Filiera Tlc sostiene la necessità di governare la trasformazione digitale che sta interessando il sistema Paese, attraverso modelli organizzativi che puntino a investire in maniera efficace sulle politiche attive del lavoro e che valorizzino l'importanza della formazione come strumento strategico per imprese e lavoratori".
    Queste le parole che Laura di Raimondo, Direttore di Asstel-Assotelecomunicazioni, ha espresso durante il suo intervento al convegno "Un ponte per il lavoro - patto politiche del lavoro", promosso dall'Assessorato al Lavoro e nuovi diritti, scuola e formazione, politiche per la ricostruzione, personale della Regione Lazio. L'incontro, che ha visto la presenza, tra gli altri, del Presidente Nicola Zingaretti e di Tiziano Treu, Presidente del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro, nasce con l'obiettivo di approfondire le dinamiche in corso nel mondo del lavoro, alla luce della crisi innescata dalla pandemia e delle risposte per la ripartenza, a cominciare dal Piano di Politiche Attive del Lavoro da 245 milioni di euro, varato dalla Giunta regionale del Lazio. Un ruolo cardine in tale scenario spetta al mondo delle telecomunicazioni. Come ha sottolineato Di Raimondo, oltre alla politiche attive, bisogna puntare su strumenti come il Fondo di Solidarietà Bilaterale per la Filiera delle Telecomunicazioni, per coadiuvare imprese e lavoratori nel rispondere al processo di innovazione tecnologica e di trasformazione del lavoro. "Riteniamo importante, anche in considerazione della rilevanza nazionale della Filiera, un supporto economico esterno, aggiuntivo al finanziamento da parte di imprese e lavoratori, che ne acceleri la piena operatività, soprattutto nella fase di avvio. Solo un Paese che investe sulla conoscenza e sull'innovazione investe su sé stesso e sul futuro delle nuove generazioni". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA