Colao, nel digitale non siamo in serie D ma vicini a serie B

Già 21 mln di cittadini hanno un'identità digitale

Redazione ANSA

"Sul digitale non siamo un Paese in serie D anche grazie a chi mi ha preceduto ci stiamo avvicinando alla serie B e forse abbiamo il potenziale di andare in serie A". Lo ha detto il ministro dell'Innovazione Vittorio Colao al forum P.A.. "L'italia è un paese con un terzo dei cittadini, circa 21 milioni, che ha già un'identità digitale, abbiamo registrato 44,5 milioni di accessi" a servizi digitali "solo nel mese di maggio. Abbiamo delle applicazioni che già vengono utilizzate molto. Mi fa piacere citare la App Io, ci sono stati 11, 4 milioni di certificati vaccinali consultati a stamattina solo su questa App. 2,5 miliardi di pagamenti transitano attraverso "pagoPa". Quindi non siamo in serie D e abbiamo il potenziale di andare in serie A".

"Quello che è successo con i certificati vaccinali è un esempio di eccellente collaborazione", ha detto il ministro al forum P.A. "In due mesi quelli del Ministero della Salute, di Sogei e delle Regioni hanno lavorato come matti e adesso i certificati arrivano sui telefoni. Perché non puo' essere sempre così?" ha aggiunto. "Quando si vuole, in Italia ce la facciamo e adesso la sfida nel digitale è di essere fra i Paesi migliori". ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA