Ellegi investe in nuovi impianti grazie agli agenti virtuali

L'agente simula l'impatto futuro di una decisione aziendale

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 08 MAR - Valutare se avviare una nuova produzione nello stabile attuale o in una nuova struttura. Per decidere, l'azienda bergamasca WG Ellegi, specializzata nella produzione di guarnizioni industriali, si è affidata agli agenti virtuali realizzati dal gruppo Vedrai, guidato da Michele Grazioli, specializzato nello sviluppo di piattaforme basate su Intelligenza rtificiale rivolte alle Pmi. L'assistente virtuale 'James' ha simulato il diverso impatto delle possibili soluzioni sui principali indicatori economico-finanziari dell'azienda e, dal confronto fra i vari scenari, è emerso che investire in una nuova struttura fosse l'opzione più idonea per gli obiettivi di business di Ellegi, che si è quindi orientata su questa soluzione. Fondata nel 1977 da Francesco e Mario Polini, WG Ellegi è presente in Medio Oriente, America e Africa. E, forte di una conoscenza accurata dei materiali e del lavoro di ricerca sulle materie prime, l'azienda sta ampliando la propria offerta. La scelta di coinvolgere anche gli strumenti predittivi dell'Intelligenza artificiale nasce, infatti, dall'esigenza di dover prendere decisioni strategiche in relazione alla creazione di una nuova linea di produzione. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: