Il cane-robot 'Spot' debutta in cantiere a Bergamo

Dagli Usa all'Italia con Impresa Percassi,primo test nel settore

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 12 OTT - Il cane robot "Spot" entra per la prima volta in un cantiere italiano, dimostrando come innovazione e tecnologia possano non solo rendere più efficiente il monitoraggio delle attività di costruzione ma, anche, impattare positivamente sulla sicurezza sul lavoro. Boston Dynamics e Trimble, i colossi americani da cui è nato Spot, hanno scelto "Chorus Life" di Bergamo, l'innovativo progetto di rigenerazione urbana in fase di realizzazione da parte di Impresa Percassi, per effettuare il primo test nel mondo delle costruzioni del Paese. Promosso da Polifin e sviluppato dal gruppo Costim, il progetto bergamasco recupererà 70.000 metri quadrati di un'ex area industriale scommettendo su un ecosistema digitale che darà vita alla "città del futuro". Grazie a "Spot" - equipaggiato con una serie di device, come sensori per la raccolta dati e laser scanner, che consentono di automatizzare e rendere più efficienti le attività di routine di monitoraggio dei lavori nei cantieri - Impresa Percassi può velocizzare l'attività di progettazione e prevenire l'insorgere di eventuali clash in cantiere. La restituzione immediata dei dati attraverso la realtà aumentata permette infatti un efficace controllo in situ della qualità delle opere attraverso semplici device di cui è dotato il personale di cantiere. Il sistema robotico memorizza percorsi per poi ripeterli in autonomia, è direttamente controllabile da remoto ed è aperto all'installazione di varie tipologie di dispositivi accessori. Le applicazioni in campo, in continuo sviluppo, sono già state testate in America e in alcuni Paesi europei: in Polonia, ad esempio, è stato impiegato per monitorare un progetto di costruzione di una struttura ospedaliera, mentre nel Regno Unito ha operato in un sito di costruzione di un Datacenter. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA