Industry 4.0: beanTech

Evento al Museo Ferrari

Redazione ANSA MARANELLO (MODENA)
(ANSA) - MARANELLO (MODENA), 16 NOV - Storie di aziende molto competitive nei rispetti settori manifatturieri che fanno da esempio per altre società che, per raggiunte dimensioni fisiche o di sviluppo, intendono rinnovarsi e potenziarsi attraverso la tecnologia, la digitalizzazione in particolare, per continuare a crescere. E' il tema di "Noi siamo prestazione" evento svoltosi nel Museo Ferrari organizzato dalla friulana beanTech (informatica), con patrocinio e supporto di Microsoft e Dell Technologies. All' evento hanno partecipato oltre 40 realtà di alto know-how (che realizzano complessivamente 11 miliardi euro di fatturato) nei settori meccanico, alimentare, elettronico, in cui è stato lanciato il concetto di 'intelligenza collettiva di impianto', che si basa sull'organizzazione di un alveare. Insomma, un cambio dei processi produttivi, come hanno illustrato tre 'eccellenze': la Brovedani, del pordenonese, tra i leader nella produzione di componenti ad alta precisione per l'automotive e fornitore di multinazionali come Bosch, Eaton, Continental; la Danieli Automation (Gruppo Danieli di Buttrio, Udine) specializzata in automazioni di processo per impianti siderurgici; la Fameccanica.Data Spa, di San Giovanni Teatino (Chieti), riferimento mondiale nella progettazione e produzione di macchinari per prodotti igienici monouso e sistemi integrati. Dopo l'illustrazione delle tre realtà si sono svolti incontri one-to-one con gli organizzatori e delle aziende tra di loro. "Le aziende hanno bisogno di partner che li accompagnino nel percorso di digitalizzazione e che porti le tecnologie in modo corretto nel loro business - ha detto l'a.d. di beanTech, Fabiano Benedetti - Trovano di solito chi offre tecnologia ma non conosce bene la loro attività, invece noi possiamo essere cinghia di trasmissione tra i grandi, come Microsoft e Dell, e le singole realtà". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: