Fabio Perini studia piattaforma digitale

Azienda lancia sfida a giovani per raccogliere idee da macchine

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 09 MAG - Una piattaforma digitale per raccogliere idee e soluzioni dalle 21.000 macchine installate in 100 paesi del mondo. E' la sfida che Fabio Perini, azienda metalmeccanica che produce macchinari per l'industria cartaria, lancia al Manufacturing Hackathon, la maratona di idee rivolta agli studenti, promossa dall'Associazione Italiana delle Tecnologie Manifatturiere e Università di Pisa, che si svolgerà il 17-18 maggio all'Università Federico II di Napoli. Gli studenti di differenti università italiane sono chiamati, in una due giorni no-stop, a sviluppare in gruppo un progetto in risposta a specifiche richieste di aziende del manifatturiero. Tra queste, la Fabio Perini, azienda di Lucca che fa parte del gruppo tedesco Korber, ha installato nel mondo più di 21.000 macchine che vengono utilizzate da "più di 1.200 clienti", i quali, a loro volta, "realizzano sicuramente soluzioni intelligenti e personalizzate per utilizzare al meglio le nostre linee produttive adattandole ai loro processi interni e all'evoluzione del mercato", spiega l'Head of Digitization di Fabio Perini, Antonio Mosca. L'innovazione quindi "parte non solo dai nostri reparti di ricerca e sviluppo, ma anche dagli utilizzatori finali delle macchine. Tutta questa conoscenza attualmente rimane dal cliente. Noi vogliamo sviluppare una piattaforma digitale che sia in grado di raccogliere i feedback, classificarli, analizzarli per sviluppare nuove soluzioni migliorando di continuo la nostra tecnologia e le nostre macchine". Questo hackathon "offre all'azienda la possibilità di individuare nuove figure professionali per sviluppare progetti che rispondano a nostre precise necessità", aggiunge Mosca. Fabio Perini, con il Tomorrow|Lab, il laboratorio per sfruttare le opportunità della digitalizzazione, è infatti alla ricerca di nuove figure professionali che conoscano metodologie affermate in altri ambiti, ma nuove per il mondo industriale, come il 'Design Thinking' e 'l'Agile', professionisti che sappiano gestire i Big Data e abbiano esperienza nella creazione di architetture It moderne.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

14 giu. 2019 13:44