Cisco rilancia piano competenze digitali

Cisco, numero uno azienda ha presentato piano a Conte

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 08 MAG - Cisco rilancia il programma "Digitaliani" per accelerare la digitalizzazione dell'Italia e punta ad "aiutare a formare nei prossimi tre anni 200.000 persone in aree quali la cybersecurity, i big data, l'IoT, la programmazione e la trasformazione digitale". Il piano, annuncia l'azienda in una nota, è stato presentato al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dal Ceo e presidente di Cisco, Chuck Robbins, nel corso di un incontro due giorni fa. "Con un'agenda digitale innovativa, l'Italia è un chiaro esempio di come Cisco sappia essere un partner di fiducia con cui promuovere iniziative che migliorino la qualità della vita, creino lavoro, stimolino la crescita economica e affrontino problemi di natura sociale, come quello delle persone senza dimora", spiega Robbins nella nota. L'impegno di Cisco per l'Italia, dove nel 2016 ha avviato 'Digitaliani', "si concentrerà su iniziative legate alla cybersecurity, alla diffusione di competenze digitali e alla solidarietà", aggiunge l'amministratore delegato di Cisco Italia, Agostino Santoni. Per rispondere al crescente bisogno di sicurezza informatica, Cisco annuncia inoltre l'apertura a Milano di un centro di eccellenza e innovazione dedicato alla cybersecurity e alla privacy, che sarà attivo dal 2020 (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: