Mecspe: transizione energetica e mobilità in primo piano

La fiera dedicata all'industria a Bologna dal 29 al 31 marzo2023

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 06 DIC - È in programma dal 29 al 31 marzo 2023 a BolognaFiere il Mecspe, la fiera dedicata all'industria manifatturiera, che quest'anno avrà al centro la transizione energetica e la mobilità del futuro. La sostenibilità in campo industriale è uno dei tre filoni principali, insieme a formazione e innovazione, su cui si dipana il programma di eventi e iniziative della fiera. I rincari energetici e inflazione non hanno intaccato il fatturato totale dell'industria che, come rilevato dall'Istat, a settembre è cresciuto in termini tendenziali del +18,0%, con novembre che ha visto la produzione di auto aumentare del +14,7%. Proprio il settore automotive si trova di fronte a una grande sfida green, con l'obiettivo posto dall'Unione Europea di eliminare, entro il 2035, tutte le auto diesel e benzina e di rimpiazzarle solo con quelle a zero emissioni. Per questo nell'area espositiva, esperti, professionisti, imprenditori e personalità istituzionali avranno modo di discutere delle tecnologie e soluzioni per la nuova mobilità, dai veicoli elettrici a quelli a idrogeno, sino ai biocarburanti e i visitatori potranno visitare unità dimostrative. Inoltre, il dibattito sulle fonti energetiche alternative affronterà tematiche attuali nell'ambito del settore manifatturiero come il reshoring, il remanufacturing e il metal replacement. "Nonostante gli sforzi già intrapresi da molte aziende, sono ancora parecchi gli imprenditori che si trovano oggi ad affrontare la transizione energetica, in una fase particolarmente complessa per l'economia. Abbiamo quindi deciso di dedicare a questi temi il cuore mostra di Mecspe, che da anni è polo di riferimento per le nuove tecnologie per l'industria del nostro Paese, con un ricco programma di incontri e iniziative sul tema" ha dischiarato Maruska Sabato, project manager di Mecspe. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA