Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

DP World Tour: il dopo Ryder Cup comincia dalla Scozia

Fleetwood, Fitzpatrick e MacIntyre i big, due italiani in gara

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - Dopo lo show della Ryder Cup di Roma, il DP World Tour riparte dalla Scozia con il Dunhill Links Championship che vedrà in gara, da domani domenica 8, anche tre protagonisti dell'euro-trionfo: gli inglesi Tommy Fleetwood e Matt Fitzpatrick, lo scozzese Robert MacIntyre. Nel field pure due italiani: Guido Migliozzi e Renato Paratore. Il torneo, che si gioca con formula pro-am a coppie, formate da un professionista e un dilettante, vedrà in campo anche diverse celebrità come, tra gli altri, Ruud Gullit, Gareth Bale, Catherine Zeta-Jones, Bill Murray e Andy Garcia.
    La gara si disputerà su tre differenti percorsi: lo storico Old Course di St.Andrews, il Carnoustie Golf Links e il Kingsbarns Golf Links. Non solo Fleetwood (colui che ha regalato il 15/o punto, quello della vittoria), Fitzpatrick e MacIntyre, che giocherà in casa. Tra i concorrenti ecco inoltre due dei vicecapitani del team Europe alla Ryder Cup italiana: il belga Nicolas Colsaerts e il danese Thomas Bjorn, che festeggerà la presenza numero 600 sul DP World Tour. Sarà una gara da ricordare anche per l'inglese David Howell. Alla 722/ partenza, diventerà in nuovo recordman per apparizioni sul circuito, superando lo spagnolo Miguel Angel Jimenez, fermo a 721. Il torneo metterà in palio 5.000.000 di dollari, con il taglio (previsto dopo 54 buche) che lascerà in gara i migliori 60 professionisti della classifica individuale e le top 20 coppie di quella a squadre. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA