Hero Cup; speranze Italia verso Ryder, c'è Migliozzi

Nel team Europa continentale guidato da F.Molinari ad Abu Dhabi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - Speranze azzurre verso la Ryder Cup 2023 di Roma. Dal 13 al 15 gennaio prossimi ad Abu Dhabi, nel team dell'Europa continentale capitanato da Francesco Molinari, che sfiderà - nell'Hero Cup - quello di Gran Bretagna & Irlanda guidato da Tommy Fleetwood, ci sarà anche Guido Migliozzi.
    L'inglese Luke Donald, che il prossimo anno al Marco Simone Golf & Country Club condurrà il Vecchio Continente a Roma, in accordo con Chicco Molinari e Fleetwood ha annunciato 18 giocatori che prenderanno parte all'Hero Cup. Un mix tra esperienza e gioventù, per un evento formato Ryder che fornirà indicazioni verso il super match tra il team Europe e il team Usa di Roma. E negli Emirati Arabi Uniti ci sarà anche Migliozzi che, con Francesco Molinari, è tra gli azzurri di punta che ambiscono a conquistarsi un posto per la prossima Ryder Cup.
    Per quel che riguarda l'Europa continentale nell'Hero Cup, il Belgio sarà rappresentato da Thomas Detry e da Thomas Pieters.
    Mentre la Danimarca da Rasmus Hojgaard, la Polonia da Adrian Meronk, la Svezia da Alex Noren, l'Austria da Sepp Straka, la Francia da Victor Perez e l'Italia, appunto, da Molinari e Migliozzi.
    Il team Gran Bretagna & Irlanda potrà contare sugli scozzesi Ewen Ferguson e Robert MacIntyre, sugli irlandesi Shane Lowry e Seamus Power, sugli inglesi Fleetwood, Tyrrell Hatton, Callum Shinkwin, Jordan Smith e Matt Wallace. A completare le compagini saranno altri due giocatori (uno per squadra) ancora da convocare. "La squadra dell'Europa continentale è ricca di giocatori con tanto entusiasmo e che hanno tutti gli attributi per eccellere in un evento match play", le dichiarazioni di Francesco Molinari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA