Nobilio e Fanali, è azzurre show

Le giovani amateur italiane continuano a vincere e convincere

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Vincono e convincono i giovani talenti del golf femminile italiano. Dal successo di Alessia Nobilio all'English Women's stroke play Championship in Inghilterra, all'affermazione di Alessandra Fanali in California nel "LPGA and Epson Tour Qualifying School Stage I". Continua lo show delle giovani amateur azzurre. La Nobilio, 21enne milanese, a Cannock e sul percorso del Beau Desert Golf Club, ha superato alla terza buca del play-off la danese Christina Thouber dopo che entrambe avevano chiuso le 72 buche regolamentari con un totale di 287 (+7) colpi. Unica azzurra in gara, s'è affermata come prima italiana a vincere il torneo (istituto nel 1984).
    Successo di peso pure per la Fanali. La 23enne originaria di Fiuggi, a Rancho Mirage è riuscita nell'impresa di affermarsi, da dilettante, nel primo stage delle Qualifying School LPGA ed Epson Tour. Imponendosi con un totale di 274 (69 67 69 69, -14) colpi davanti ad altre due amateur: la thailandese Natthakritta Vongtaveelap e la colombiana Valery Plata, entrambe 2/e con 275 (-13). Un'altra soddisfazione per la Fanali (in attesa di passare al professionismo, col sogno di fare subito il grande salto sul LPGA Tour) che quest'anno già s'era messa in bella mostra in Piemonte al Ladies Italian Open. Dopo una gara da protagonista, s'è classificata 2/a al termine di un play-off a tre che ha visto poi esultare la svizzera Morgane Metraux.
    Continua dunque l'escalation delle promesse del golf femminile italiano che, dal 24 al 27 agosto, in Francia punterà in alto (con Francesca Fiorellini, Carolina Melgrati e Benedetta Moresco) ai World Amateur team Championships. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA